Sposiparma.it
 
HOME   |   SERVIZI   |   EVENTI   |   STORIA   |   AZIENDE   |   E-MAIL
 Cerca Azienda: Cerca per Categoria  |  Aggiungi la tua Azienda  |  Pubblicità su San Secondo Web.it
LINK

Parmigiano Reggiano a prezzo d'occasione
Prodotti Tipici Marketing
Tipic Hotels
Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP

LA CITTA'

Chiese
La Rocca
I personaggi Rossiani
Fiere e Manifestazioni
Premi e Concorsi
Ambiente
Gastronomia

SERVIZI

Municipio
Numeri Utili
Trasporti
Utilità
Farmacie
Anziani
Annunci Immobiliari San Secondo

TURISMO 

Vie d'accesso
Cenni storici
Il Palio della Contrada


VARIE 

Home
Chi Siamo
Links
Suggerimenti?
E-mail

IL PALIO DELLA CONTRADA

Manifestazione Rievocazione storica
Periodo Primo fine settimana di Giugno
Partecipazione Parte a pagamento
Principali attrazioni Rubeo convivio, altri banchetti ed il Palio
In evidenza Corteo storico con circa 1000 figuranti

Fonte ed ulteriori informazioni http://www.geocities.com/athens/8263/

Il Palio delle Contrade si svolge la prima domenica di giugno e vuole rievocare, con le manifestazioni che si tengono nelle serate dei giorni precedenti, i festeggiamenti tenutisi nel 1523 per il matrimonio di Pietro Maria III Rossi e Camilla Gonzaga del nobile Casato di Mantova.
Cortei in costume (circa 1000 figuranti), case addobbate, strade imbandierate, "ricostruzioni" storiche, banchetti e libagioni culminano nella disputa, fra le Contrade del Borgo, del "Pallium Sancti Secundi", che ogni anno viene realizzato da un artista locale.

PALIO DELLE CONTRADE
Il Palio delle Contrade si svolge la prima domenica di giugno e, con le altre interessanti manifestazioni che allietano le serate dei giorni precedenti, vuole rievocare i festeggiamenti tenutisi nel 1523 in occasione del matrimonio di Pier Maria III Rossi con Camilla Gonzaga di Mantova. Cortei in costume (circa 1000 figuranti), case addobbate, strade imbandierate "ricostruzioni" storiche, banchetti e libagioni culminano nella disputa, fra le Contrade del Borgo, del "Pallium Sancti Secundi", che ogni anno viene realizzato da un artista locale.

CORTE DEI CONTI ROSSI DI SAN SECONDO
La Corte dei Conti Rossi di San Secondo è composta da Bianca Riario vedova dal 1521 di Troilo I, dai figli Pier Maria erede dinastico, Giovan Girolamo, Bertrando Ettore e Giulio Cesare e dalle figlie Angela Paola, Camilla e Costanza. Nel 1523 Pier Maria sposa Camilla Gonzaga cugina del Duca di Mantova Federico II, e Angela Paola Vitello Vitelli, Signore di Città di Castello. Hanno tra i parenti più prossimi il famoso condottiero Giovanni de' Medici detto delle Bande Nere e, fra gli amici, eminenti letterati ed artisti. primo fra tutti Pietro Aretino. Per tutto il Cinquecento molto stretti saranno i rapporti fra i Rossi di San Secondo, i Medici di Firenze e i Gonzaga di Mantova.

Le contrade:
BUREGH DI MINEN
Il nome della Contrada deriva dal recipiente di forma cilindrica, detto «minén», che contiene circa venti. litri di acqua. Una «grida». emessa dal Signore di San Secondo, stabiliva che i contadini fossero tenuti una volta all'anno a versare una tassa in natura riempiendo un «minén» di grano che veniva raccolto nei magazzini del Borgo antistante la Rocca.
CASTELL' AICARDI
Due potrebbero essere le origini del nome della Contrada: la prima a farebbe derivare da Aicardo o Ercardo potente Signore del luogo nel X secolo; la seconoa da Castrum-Cardi cioè campo od accampamento situato lungo il cardo della via Emilia.
DRAGONDA
Il nome della Contrada trae origine dalla polena di aspetto terrificante con inciso il nome «Dragonda». sita a prua della galea che trasportava Pier Maria Rossi il Magnifico al comando delle truppe milanesi nella battaglia fluviale svoltasi nel 1448 nei pressi di Cremona contro i Veneziani. Alla Contrada sono sentimentalmente legati il grande condottiero Giovanni delle Bande Nere, zio del Conte di San Secondo. e numerosi capitani delle sue mitiche truppe.
GRILLO
Cosi viene chiamata la Contrada,. attigua alla omonima taverna al centro del Borgo. frequentata da gente di diversa estrazione sociale. in massima parte composta da giovani sfaccendati la cui principale occupazione è oziare, giocare d'azzardo e progettare avventure galanti con avvenenti donzelle. Al "Grillo" usa abitualmente soggiornare Pietro Aretino nelle sue non infrequenti puntate nella Contea di San Secondo.
PREVOSTURA
Il nome della Contrada trae origine dalla nuova Prevostura fatta costruire al confine col «Buregh di Minén» sul quale si affaccia il bell'arco di ingresso che guarda la Rocca, da Giovan Battista Anguissola, che,. giunto a San Secondo, lui di nobile casato, trovò sconveniente che i Prevosti dimorassero nei ristretti locali attigui alla Chiesa della Beata Vergine Annunciata vicino al vecchio cimitero.
TRINITA'
La Contrada prende il nome dalla confraternita della redenzione degli schiavi fondata dal Conte e Marchese Scipione I Rossi e dalla Contessa Maria Rangoni sua consorte. I confratelli durante le funzioni religiose dovevano indossare una veste bianca con cappa color turchino recante sulla destra uno scudo con croce di colore rosso e turchino.

 


Fai Pubblicità su Fidenza Web!


Ogni giorno una ricetta diversa, per creare menù semplici ed appetitosi.



Contenzioso Studio Commercialisti

Altri Siti
Terreverdiane.it
Verdi Sapori

Busseto Web
Felino Web
Fidenza Web
Fontevivo Web
Noceto Web
Polesine Web
Salso Web
 Soragna Web
 Zibello Web
Fontanellato Web
Roccabianca Web
• Sissa Web
• Trecasali Web


Nuovo tutti i giorni,
in collaborazione
con Oroscopofree.


Home | Servizi | Eventi | Storia | Aziende | e-Mail

Web Design by Cities Web ©
All rights reserved Cities Web 2002.